Your holiday everywhere from Matera

Storia di BH Bikes

100 years of BH

Oltre un secolo di innovazione e passione per la bicicletta

La sigla BH è, da oltre un secolo, sinonimo di biciclette, ciclismo, spirito sportivo e superamento di sé. Con BH moltissimi bambini hanno compiuto le loro prime e incerte pedalate. Mitici ciclisti hanno forgiato la loro leggenda su una bicicletta del nostro marchio.

Il percorso industriale di BH (Beistegui Hermanos) iniziònel 1909adEibar (Guipúzcoa, Spagna), città dedita alla produzione delle armi, frutto del genio e dello spirito imprenditoriale di tre fratelli: Cosme, Domingo e Juan Beistegui Albistegui.

L’azienda, che inizialmente si dedicava alla costruzione di armi, dopo la Prima Guerra Mondiale si trasforma e sidedica alla realizzazione di un mezzo di trasporto rapido, comodo ed economico per gli abitanti di Eibar. Nascono così biciclette estremamente leggere, agili e affidabili.

Così è nata una delle icone del ciclismo attuale e uno dei marchi più consolidati e di maggiore successo. Daquesto momento, grazie all’innovazione tecnologica e all’impegno nello sport, si susseguono i trionfi sportivi e le innumerevoli novità di BH nel mondo della bicicletta.

Nel 1935 BH era già saldamente insediata nello scenario ciclistico spagnolo. Il team BH, con uno dei migliori corridori del momento, il belga Gustave Deloor (1913 – 2002), vincevale prime due edizioni della Vuelta di Spagna, nel 1935 e nel 1936. Complessivamente BH si aggiudica sette Vueltas di Spagna, l’ultima delle quali nel 1986 per mano di Álvaro Pino. In questa edizione, il team Zor-BH si qualifica nella classifica a squadre.

Un altro storico successo è stato ottenuto da Fede Etxabe nel 1987, con la vittoria di tappa nel Tour de France sulla mitica Alpe d’Huez, primo spagnolo a scrivere il proprio nome in una delle sue 21 curve. Più recentemente, BH è stato fornitore diteam ciclistici quali Liberty Seguros o AG2R.

Unitamente ai successi sportivi, BH ha continuato a crescere e a rendere internazionale la propria attività.

Nel 1959 BH trasferivail proprio stabilimento a Vitoria, in un edificio più grande e moderno nel quale ha sviluppato biciclette e componenti di altolivello per tutte le discipline del ciclismo: da strada, da montagna, MTB, elettriche e addirittura da fitness ed ellittiche. Le sue innovazioni tecnologiche, quali le biciclette NEO, i telai Ultraligth e Global Concept o la doppia sospensione Lynx sulle MTB, fanno sì che BH continui a precorrere i tempi per offrire soluzioni ideali per gli appassionati delle due ruote.

Dopo 100 anni di attività, la famiglia Beistegui rimane alla guida di BH mantenendo la filosofia di un’azienda che rimane fedele ai valori che l’hanno contraddistinta: innovazione, ricerca e sviluppo tecnologico; responsabilità sociale e ambientale; dinamismo, impegno, fiducia e affidabilità e, soprattutto, passione per le biciclette. Tutto ciò al fine di continuare a offrire prodotti sportivi per la salute per tutti.

 

Fonte www.bhbike.com